WordPress, tutto sul file wp-config.php

La documentazione ufficiale di WordPress dedica una intera pagina al file wp-config.php. Si tratta del file di configurazione che permette al sito di collegarsi al database. Di regola è sufficiente impostare solamente i parametri per la connessione, le chiavi di sicurezza, il prefisso per le tabelle nel caso di installazioni multiple sullo stesso database, e della localizzazione nella propria lingua, ma è possibile anche impostare altri parametri per personalizzare ulteriormente la propria installazione di WordPress. Vediamo come.

Database

Sicurezza

Per generare le chiavi, è possibile visitare questa pagina.

Localizzazione

Per utilizzare WordPress nella propria lingua, bisogna caricare nella directory /wp-content/languages un file .mo (per l’italiano il file è it_IT.mo)
La lingua di default è l’inglese.

Directory

spostare la directory wp-content

spostare la directory del plugin

definire il percorso assoluto al tema attivo tramite delle costanti predefinite. Invece di usare bloginfo('template_directory'), è possibile ridurre al minimo le query al database:

siccome queste due impostazioni effettuano comunque una query al database è possibile impostare il valore in maniera statica:

Indirizzi del Blog e del Sito

Anche qui, impostando in maniera statica i valori relativi all’indirizzo del blog, si riducono le query al database

Gestire la Cache

Specificare un Dominio per i Cookie

Tabelle Utenti personalizzate

FTP/SSH

Revisioni degli Articoli, Salvataggio automatico e Cestino

Debug ed Error Log

Aumentare la Memoria di PHP

Se le tue pagine danno spesso un errore del tipo “Allowed memory size of xxx bytes exhausted” è necessario aumentare la memoria di PHP.
Se l’hosting lo permette, è possibile farlo tramite queste impostazioni:

Sovrascrivere i permessi dei File

Salvare e mostrare le query al database

inserire nel footer del tema attivo queste righe:

Accesso limitato tramite Proxy o Intranet

Abilita Multi-Site

e poi gestire l’attivazione tramite la pagina di amministrazione “Network” in Strumenti » Network.

Mostra tutte le Costanti definite

Rendere sicuro il file WP-Config

Di default il file wp-config.php si trova nella directory principale di WordPress, ma può essere spostato di modo che altri utenti del sito non possano visualizzarlo. WP può cercare in altre directory, se non trova il file nella root.
E’possibile inoltre limitare l’accesso al file da web tramite il file .htaccess